Ricetta dell’insalata di quinoa rossa, gamberi, mela verde e avocado

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su print
Indice

Quando cominciano i primi caldi, e il sole comincia a scaldare le giornate, possiamo dire che inizia ufficialmente il periodo delle insalate! Di pasta, di riso, di pollo, di verdure, tutto va bene purchè sia leggero, fresco e pratico. Di solito la carta vincente delle insalate è che rappresentano un piatto unico, in cui possiamo trovare una parte di carboidrati, proteine e verdure, per un pasto completo e ben bilanciato dal punto di vista nutrizionale. Quindi, troviamo il gusto che strizza l’occhio alla linea.

Le insalate sono anche molto pratiche, perchè essendo fredde si possono preparare in anticipo e possono essere consumate anche lontano da casa, come il luogo di lavoro, oppure l’università, o perchè no, per una giornata al parco.

La protagonista di questa insalata sarà la quinoa rossa, croccante e profumata, ideale proprio per le preparazioni fredde: leggera ma allo stesso tempo nutriente, ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo è l’ideale per sostituire la pasta o il riso per una insalatona gustosa. Ci aggiungeremo la delicatezza dei gamberi per la parte proteica, l’avocado  ricco Omega 3, grassi buoni, potassio e vitamine, la mela verde, che con il suo sapore asprigno darà una nota fortemente caratterizzante alla preparazione, andando a rinfrescare il palato dai grassi dell’avocado.

Impiattata nel modo giusto, questa insalata fa la sua figura.

Ingredienti per 4 persone

  • 260 gr quinoa rossa
  • 500 gr gamberi freschi
  • 2 mele verdi
  • 1 mazzetto di ravanelli
  • 1/2 avocado maturo
  • 200 gr di pomodorini pachino
  • 1 limone
  • 4 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • basilico q.b.
  • sale q.d.
  • pepe q.b

Procedimento

Cominciamo con il lavare accuratamente la quinoa, sciacquandola più e più volte, per far modo che vengano perse tutte quelle sostanze contenute che rendono il sapore amaro. Bollitela in acqua per 15 minuti e quando sarà cotta scolatela e lasciatela raffreddare.

Nel frattempo pulite i gamberi, liberateli della testa e del carapace, e soprattutto dell’intestino che hanno sul dorso, altrimenti tutta la preparazione avrà un cattivo sapore. Scottateli in acqua bollente per pochi minuti, scolateli e lasciateli raffreddare.

Lavate i pomodorini pachino, privateli delle loro estremità e tagliateli a pezzetti. Ora tocca all’avocado: tagliatelo in due per il lungo, privatelo della scorza ed eliminate il grosso nocciolo centrale. Tagliatelo a fette non molto sottili e poi in più parti. Sciacquate la mela e tagliatela a pezzetti senza privarla della sua buccia. Lavate anche i ravanelli, tagliateli a fette sottili e lasciateli per un pò in acqua e ghiaccio.

Ora prepariamo il condimento: in un frullatore, di cui avrete messo le lame per un’ora in freezer, mettete le foglie di basilico ben lavate ed asciugate, il succo di limone e l’olio. Azionate ed emulsionate. Non frullate a lungo altrimenti il basilico annerirà: dovrete ottenere una salsina piuttosto morbida.

Ora che tutte le preparazioni sono fatte passiamo ad assemblare il tutto: in un grossa boule ponete la quinoa ormai raffreddata, tutte le verdure e gli ortaggi e i gamberi che avrete tagliato in pezzi grossi. Condite con l’emulsione di basilico, sale e pepe a vostro piacimento. Lasciate riposare la vostra insalata per qualche ora in frigo, e poi gustatela con un filo di olio buono a crudo e accompagnata da un buon bicchiere di vino bianco freddo! Se siete a lavoro meglio un bicchiere di acqua….

Iscriviti alla newsletter

Ricevi subito un Coupon sconto del 10%!

×

Chatta direttamente con noi. Clicca sul nome e avvia la chat su Whatsapp!

× Hai qualche domanda?