Ricetta della cheesecake alla crema di Nocciole senza cottura

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su print
Indice

Il giorno della Candelora è passato, e negli USA è trascorso anche il giorno della marmotta. Questo vuol dire una sola cosa: ci stiamo finalmente lasciando l’inverno alle porte! Ci pare già di vedere i ciliegi in fiore scaldati dai raggi di uno splendete sole. E con l’arrivo della primavera cambiano anche i gusti a tavola, giustamente. Si prediligono piatti freddi e facili da preparare. Ed è così anche per i dessert. Chi ha più voglia di accendere il forno? Per questo oggi prepariamo una deliziosa e cremosa Cheesecake alla crema di nocciole che non prevede la cottura in forno! Si prepara, la si lascia riposare al fresco in frigo e dopo una manciata di ore è pronta per essere mangiata a cucchiate. Un dolce facile da preparare, alla portata di tutti, e davvero molto molto goloso! Si presta ad ogni occasione, dalla domenica in famiglia ad una festa tra amici, ma anche come merenda accompagnata da una bevanda fresca.

Preparate il barattolo di crema alla nocciola….

Ingredienti per la base biscotto

  • 200 g di biscotti secchi tipo digestive (potete sceglierli anche al cacao)
  • 100 g di burro

Ingredienti per la crema

  • 500 g di formaggio spalmabile fresco
  • 250 ml di panna da montare
  • 100 g di zucchero semolato
  • 450 g crema di nocciole 45% di nocciole
  • 10 g di gelatina in fogli
  • 1 bacca di vaniglia (oppure 1 cucchiaino di estratto di vaniglia)
  • 5 cucchiai di panna liquida

Preparazione

Per la base di biscotto: tritate grossolanamente i biscotti in un mixer, senza però ridurli del tutto in polvere. Da parte sciogliete a bagnomaria il burro. Unite poi i due composti e amalgamate per bene. Otterrete una sorta di sabbia bagnata. Per questo dolce è necessario uno stampo a cerniera, di quelli con la corona apribile, oppure un anello in metallo privo di fondo. Per lo stampo sarà necessario il rivestimento del fondo con carta forno, mentre per l’anello potete posizionarvi al di sotto direttamente il piatto di portata. La dimensione dello stampo (o del cerchio) per questa dose devono essere di circa 22 cm. Se preferite uno stampo più grande, tipo da 28 cm, allora dovrete raddoppiare le quantità indicate.

Versate quindi l’intero composto e cercate di livellare per bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio bagnato. Riponete in frigo a riposare per almeno 30 minuti.

Per la crema: in un recipiente piuttosto ampio versate il formaggio spalmabile, lo zucchero e la vaniglia e montate con le fruste di un frullatore elettrico. La crema di nocciole che andremo ad usare, grazie all’alta percentuale di nocciole contenute, ha un sapore intenso di tostato. Per questo, per chi ama sapori più dolci, aggiungete 20 gr di zucchero.  A questo punto unite, sempre mescolando con le fruste, la Crema di nocciole al 45%, fino ad ottenere un composto bello omogeneo e liscio.

Montate a neve non fermissima la panna.

Tips: per montare correttamente e velocemente la panna, senza che questa rischi di impazzire, occorre che sia ben fredda, e che lo siano anche il recipiente e le fruste che utilizzeremo. Quindi, prima di procedere all’operazione, inserite la panna, il recipiente e le fruste per circa 10 minuti nel freezer.

Aggiungete molto molto delicatamente la panna al composto di formaggio: mescolate dall’alto verso il basso, facendo attenzione a non smontare la panna, fino a che il otterrete una crema morbida e perfettamente liscia.

Passiamo ora alla gelatina: mettete i fogli di gelatina in 50 gr acqua fredda per reidratarli. Una volta ammorbiditi strizzateli molto bene tra le mani per eliminare l’acqua in eccesso. Mettete un pentolino con 5 cucchiai di panna liquida sul fuoco e scaldate. Quando la panna sarà calda, ma senza raggiungere il bollore, aggiungete la gelatina e fatela sciogliere completamente. Spegnete il fuoco e continuate a mescolare per raffreddare il composto. Potete aiutarvi inserendo il pentolino in un recipiente con acqua fredda e  continuate a mescolare.

A questo punto viene la parte più delicata, bisogna aggiungere la gelatina al composto di formaggio e crema di nocciole. Questa operazione dovrà essere eseguita molto lentamente altrimenti si formeranno spiacevoli e fastidiosi grumi, sgradevoli al palato. Con le fruste del frullatore in funzione versate la gelatina nel composto a filo molto molto lentamente: se riuscite ad essere delicati eviterete che la crema si rapprenda perdendo la sua cremosità.  La crema è pronta!

Prendete dal frigo la base di biscotti e versateci sopra tutta la crema. Livellate per bene e battete un po’ per evitare che si creino bolle di aria.

Adesso il dolce deve riposare in frigo per almeno 8 ore. Meglio se fatto la sera precedente.

Prima di servirlo guarnite come più vi piace: con una granella di nocciole, o con della polvere di cocco disidratato, ciuffetti di panna, oppure con schizzi di crema di nocciole. Date sfogo alla vostra fantasia e al vostro gusto!

La Cheesecake va consumata fredda, conservata in frigo e terminata in massimo 3 giorni. Ma siamo certi che durerà al massimo una manciata di ore per quanto è gustosa!

N.B. Se siete intolleranti al glutine potete scegliere dei biscotti gluten free, o preparare una frolla e poi tritarla secondo lo stesso procedimento.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi subito un Coupon sconto del 10%!