Ricetta del salame al cioccolato con frutta esotica disidrata

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su print
Indice

Il salame di cioccolato è uno dei dolci tipici della tradizione pasticcera italiana, soprattutto quella casalinga. Si, perchè è molto facile da preparare, essendo un dessert che non prevede cottura.

Non ha una vera e propria regione di appartenenza, ma si prepara praticamente in tutta Italia. Quello che cambia in giro per il nostro paese è il suo nome: da salame turco, come viene chiamato in Sicilia, al piemontese salame del papa, a salame vichingo indicato nel celebre libro di ricette di “Nonna Papera”. Ma perchè chiamare un dolce con il nome di una salume? Facile da intuire, il salame di cioccolato deve il suo nome alla forma che ricorda quello di un insaccato, grazie anche alla copertura bianca ottenuta con lo zucchero a velo.

Prepararlo è davvero semplice: basterà unire biscotti sbriciolati, cioccolato e poi aggiungere gli ingredienti che più ci aggradano per personalizzarne il sapore.

Il salame di cioccolato è un perfetto fine pasto, magari accompagnato da una crema leggera, o come merenda, ma anche come dessert per feste ed occasioni di convivialità.

Qui vi proponiamo una versione di salame di cioccolato salutare, perchè non prevede l’utilizzo delle uova crude, e soprattutto non tradizionale, ma dal sapore esotico grazie alla presenza della frutta disidratata.

Ingredienti:

Procedimento:

Iniziate la preparazione del salame di cioccolato sbriciolando i biscotti con le mani: non frullateli perchè non dovete ridurli in polvere, ma ottenere dei pezzi irregolari. Metteteli poi in una ciotola con lo zucchero e il cacao amaro. Ora è il momento della frutta secca: tostate le nocciole e i pistacchi in forno per qualche minuti, e poi col coltello tagliate in pezzi grossi. Tagliate a pezzi piccini la frutta disidratata: è opportuno ricavare pezzi di ridotte dimensioni perchè questo favorirà il taglio del dolce una volta terminato. Unite entrambe al composto di biscotti.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e poi aggiungetelo al composto. A questo punto aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, il rum, un pizzico generoso di sale e amalgamate il tutto. S      e preferite potete sostituire il rum con una tazzina di caffè amaro. Poi con l’aiuto delle mani cominciate a dare forma al vostro salame: cercate di creare un cilindro, e avvolgetelo nella carta forno. Arrotolatelo molto stretto e chiudete le estremità. Riponetelo in frigo e fatelo riposare per almeno 3 ore. Trascorso il tempo di riposo, cospargete il salame con lo zucchero a velo, facendolo aderire per bene. Se volete che il vostro dessert sia quanto più fedele possibile ad un vero salame, potete divertirvi a legarlo con dello spago e ricreare la classica rete del celebre salume.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi subito un Coupon sconto del 10%!

×

Chatta direttamente con noi. Clicca sul nome e avvia la chat su Whatsapp!

× Hai qualche domanda?